Lug 252012
 
taxifolia-01

 

 

La caulerpa taxifolia appartiene al Regno Vegetale ed alla divisione delle Alghe Verdi.
Qui intenderemo per Regno Vegetale l’insieme delle forme di vita (nel caso solo alghe e piante) capaci di produrre in modo autonomo (fotosintesi) sostanze organiche. Una prima nostra suddivisione di comodo differenzia due superphilum (che nel mondo vegetale vengono chiamati superdivisioni);

alghe
-divisione alghe brune
-divisione alghe rosse
divisione alghe verdi
-divisione alghe pelagoficee
piante.
Le alghe sono vegetali marini provvisti di clorofilla con un corpo complesso e indifferenziato (in cui cioè non si distinguono fusto, radici e foglie fiori e frutti). Un sommaria suddivisione tra le alghe, differenzia le specie di alghe dal colore del loro tallo.
Alla divisione delle alghe verdi appartengono quelle alghe la cui colorazione, grazie alla forte presenza di clorofilla, spazia dal verde al grigio.
Troveremo quindi la più parte dei rappresentanti di questa divisione nei primi metri dalla superficie, laddove la presenza di luce si abbina alla presenza di clorofilla dell’alga, dando origine alla famosa fotosintesi clorofilliana.
La caulerpa taxifolia  immessa nel mediterraneo per un errore dei responsabili di un acquario, tende a sopraffare e a sostituire le foreste di posidonia, fin qui riuscendovi in parte.

 

NOME SCIENTIFICO Caulerpa taxifolia
NOME COMUNE caulerpa aliena
NOMI LOCALI alga assassina (liguria, toscana)
UBICAZIONE PREVALENTE intero mediterraneo
TERRITORIO ABITUALE distese sabbiose miste a fango, substrati rocciosi molli
PROFONDITA’ PREVALENTE dalla superficie a 15 metri
CARATTERISTICHE tende a sopraffare e a sostituire le foreste di posidonia
CURIOSITA’ inattaccabile da specie animali
POSSIBILITA’ DI INCONTRO sempre più frequenti
NOTE oggetto di osservazione per la proliferazione esagerata ed invasiva

TABELLA SISTEMATICA REGNO VEGETALE

TABELLA SISTEMATICA ALGHE 

TABELLA SISTEMATICA ALGHE VERDI

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Condividi questo argomento

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>