Mimetismo

 

 

 

 

 

Il mimetismo è una forma di camuffamento o di mascheramento, o di trasformismo.

Molte specie appartenenti al regno animale adottano, ai fini della difesa e dall’offesa forme particolari di mimetismo.
Tra queste ricordiamo:

omeocromia
l’animale
tendead assumere
la colorazione dell’ambiente
( es. sogliola)

omeomorfismo
il corpo
dell’animale tendead assumere
la forma dell’ambiente (es. polpo)

omeocromia + omeomorfismo
l’animale
tendead assumere
la colorazione dell’ambienteil corpo
dell’animale tendead assumere
la forma dell’ambiente(es. rana pescatrice)
fanerismo

fanerismo
l’animale trasmette
informazioni di vero avvertimento
(sono un pulitore) ,
attraverso l’esibizione di colori molto
vistosi e percettibili

fanerismo
l’animale trasmette
informazioni di vero avvertimento
(non sono commestibile),
attraverso l’esibizione di colori molto
vistosi e percettibili

Ma vi sono forme di mimetismo che “copiano” dalle precedenti e che non sempre hanno successo:

< batesianismo = l’animale trasmette false informazioni (sono un pulitore) per predare, (non sono commestibile) per non essere predato, attraverso l’imitazione delle specie a mimetismo fanerico

< mullerianismo = più specie non commestibili (vere informazioni) si imitano l’un l’altra trovando in questo una minore percentuale di rischio

Quale che sia la forma di mimetismo usata da quell’individuo quella è la forma usata da tutta la sua specie, atavicamente e geneticamente tramandata, abbiamo però potuto notare  in alcune specie (ottopodi) forme di mimetismo “improvvisato”  legato a “barlumi” di intelligenza o di “furbizia” …o così ci piace pensare sia.

Biologiamarina.org è un progetto senza scopo di lucro curato da appassionati che sostengono costi di gestione e mantenimento, vuoi aiutarci con una donazione?
Clicca sul pulsante PAYPAL qui sotto

Vuoi aiutare il progetto biologiamarina.org?