Ago 222012
 
pesce-prete-01

Il pesce prete appartiene al philum dei Cordati, al subphilum dei Vertebrati, alla classe degli Osteitti all’ordine degli Uranoscopidi.
Nel complesso troveremo per i pesci  che ci interesseranno due immense classi:
– pesci Condroitti
– pesci Osteitti
Alla classe dei pesci Osteitti appartengono tutti i pesci che possiedono uno scheletro osseo, una sola apertura branchiale per ciascun lato protetta da un opercolo e quasi sempre una coda con i due lati uguali.
Gli Uranoscopidi sono pesci bentonici con capo robusto e corazzato con bocca rivolta verso l’alto. Alcune spine sono velenifere ed alcune specie scaricano una pur debole corrente elettrica.
Il pesce prete vive normalmente insabbiato per tendere agguati agli incauti organismi che gli si avvicinano.

NOME SCIENTIFICO Uranoscopus scaber
NOME COMUNE pesce prete
NOMI LOCALI
UBICAZIONE PREVALENTE intero mediterraneo
TERRITORIO ABITUALE sabbia e pietrisco fine
PROFONDITA’ PREVALENTE 15-100 metri
CARATTERISTICHE spine velenifere e portatrici di  debole corrente elettrica
CURIOSITA’ molto spesso vive insabbiato
POSSIBILITA’ DI INCONTRO sporadica
NOTE

TABELLA SISTEMATICA  PESCI

 

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Condividi questo argomento

Sorry, the comment form is closed at this time.