Temperatura del mare

 
termometro

 

 

 

Per quanto riguarda la temperatura del mare, relativamente alla nostra specifica attività beninteso, ci limiteremo all’analisi dei fattori salienti per le sole acque superficiali. Innanzitutto constatiamo l’andamento incostante della temperatura distribuito nel tempo, tradotto nel rapporto ritardato con le stagioni:
· temperature del mare più alte alla fine del periodo caldo estivo e all’inizio di quello fresco autunnale;
· temperature del mare più basse alla fine del periodo freddo invernale e all’inizio di quello fresco primaverile.
Il fenomeno, si sa, è dovuto al tempo (a volte notevole) necessario all’aria che sovrasta la superficie per raffreddare o riscaldare la grande massa d’acqua sottostante in continuo movimento verticale.
In secondo luogo ci interessano le influenze sulla temperatura dell’acqua superficiale che sono legate a varie ma catalogate circostanze:

* la stagionalità con picchi di differenza tra fine inverno e fine estate;
*la latitudine geografica di quel sito di mare;
*la distanza dalle coste,
< temperatura  del mare più elevata vicino, e meno elevata lontano, alla fine della stagione calda
< più bassa vicino, e più alta lontano, alla fine della stagione fredda;
* i ritmi di divario legati al giorno e alla notte;
* le condizioni metereologiche, laddove i raggi del sole possano o no arrivare alla superficie (sereno, nuvoloso), o laddove il vento ne smorzi l’efficacia.

Vi è un altro termine che molto spesso incontriamo parlando di temperatura dell’acqua del mare: termoclino.
Il termoclino è la zona di confine con un salto netto di temperatura tra due stratificazioni ben distinte:
< una di acqua meno densa e calda (leggera e stratificata nella parte alta),
<l’altra di acqua più densa e fredda (pesante e stratificata nella parte più bassa).
Ci accorgeremo a volte, soprattutto nelle mezze stagioni (che, checché se ne dica, per quanto riguarda il mare esistono ancora) di quanto possa essere elevato il divario di temperatura del mare  di qua e di là di una zona netta di confine.

Condividi questo argomento