Nov 192012
 
bavosa-pavone-14

La bavosa pavone appartiene all’ordine dei Perciformi ed alla famiglia dei Blennidi, che meglio conosciamo come Bavose.
Appartengono all’ ordine dei Perciformi svariate famiglie accomunate dalla presenza in tutte le specie di due pinne dorsali, la prima con raggi spinosi, la seconda molle. La rimanente parte del corpo è ricoperta da più scaglie a bordo seghettato (ctenoidi).
Il nome di perciformi , banalmente, si deve al fatto che tutti gli appartenenti a quest’ordine sono “fatti come il pesce persico” pesce peraltro di acqua dolce. Ci accorgeremo nelle nostre analisi che molte famiglie, al pesce persico non assomigliano affatto.

I blennidi traggono il loro nome dal fatto di avere il corpo protetto da un muco.
Le bavose sono pesci per lo più di piccola taglia, dal corpo flessibile privo di scaglie con unica lunga pinna dorsale abitualmente rifugiato in tana di protezione, dalla quale fa spesso capolino per curiosità (grazie a  tutte queste particolarità a volte riusciremo bene a distinguere le bavose dai peperoncini). Come tanti altri pesci bentonici le bavose sono prive di vescica natatoria, motivo per cui si muovono nel fondale con piccoli balzi di spinta delle pinne ventrali, mentre i piccoli tratti di nuoto sono prodotti da movimenti ondulatori della parte posteriore del corpo. I piccoli balzi e i brevi tratti di nuoto sono senz’altro tanto  buffi quanto efficaci
Le bavose solitamente vivono in acque basse, passando la più parte del tempo con il corpo negli anfratti e la testa vigile e  curiosa ad osservare l’ambiente. Per tale motivo sono ottimi soggetti di ripresa per il fotosub.
La dieta della più parte delle bavose è onnivora. La colorazione del corpo delle bavose  varia  tra i sessi, e nello stesso sesso con le stagioni, e in molte specie con il cosiddetto “umore”.
I maschi delle bavose curano la preparazione del nido, ma anche la sua cura e custodia.
Nella bavosa pavone un ocello cerchiato dietro l’occhio è l’unica differenza con la cugina basilisco che porta dietro l’occhio una doppia banda scura.

NOME SCIENTIFICO Lipophrys pavo, Salaria pavo
NOME COMUNE bavosa pavone
NOMI LOCALI
UBICAZIONE PREVALENTE intero mediterraneo
TERRITORIO ABITUALE fondali ciottolosi, fondali rocciosi con
alghe nelle piccole anfrattuosità, nei
valve vuote di molluschi o nei fori
vuoti di datteri
PROFONDITA’ PREVALENTE 1-8 metri
CARATTERISTICHE un ocello cerchiato dietro l’occhio è
l’unica differenza con la cugina
basilisco che porta dietro l’occhio
una doppia banda scura.
CURIOSITA’ sopporta acque salmastre
POSSIBILITA’ DI INCONTRO normali
NOTE

TABELLA SISTEMATICA  PESCI

 

Clicca sulle immagini per ingrandirle

 

(adriatico riminese piramidi di miramare)

(adriatico riminese 4 scogliere di costa)

(adriatico riminese 5 serre )

Condividi questo argomento

Sorry, the comment form is closed at this time.