Serre di Gabicce e Cattolica

 
serre2-300x225

Laddove le colline riminesi degradano dolcemente fino a lambire l’acqua dell’adriatico, sorge la baia di Gabicce il cui territorio, sotto il profilo subacqueo, è suddiviso dalle provincie di Pesaro e di Rimini. In quel sito la sabbia lascia il posto a ciottolame formato, frutto dell’erosione dell’onda sulle pendici della collina, sommato al dilavamento della collina stessa che subito deposita materiali di vario calibro.
Gran parte della baia presenta un litorale a mo’ di falesia e nei primi 200-300 metri dalla costa la morfologia del fondale, presenta caratteristiche ostili a ogni forma di pesca a strascico. Si sollevano così dal fondale ammassi di concrezioni calcaree capaci di accogliere vita bentonica vegetale ed animale. Piccola, ma importante oasi per l’osservazione subacquea.

serre2 300x225 Serre di Gabicce e Cattolica

Condividi questo argomento